Deducibilità fiscale

Le spese di istruzione universitaria sostenute per la frequenza di corsi tenuti presso Istituti o Università italiane o straniere, pubbliche o private, in misura non superiore a quella stabilita per gli Istituti Statali italiani, sono considerate oneri quali è riconosciuta una deducibilità fiscale attraverso una detrazione d’imposta ai fini della dichiarazione per la determinazione dell’imposta sui redditi delle imprese fisiche (IRPEF).
Ogni anno, entro il 31 dicembre, il Ministero dell’Università e Ricerca emana un Decreto in cui individua gli importi massimi detraibili dall’imposta lorda sui redditi in relazione alle tasse e i contributi di iscrizione per la frequenza ai corsi di laurea presso le Università non statali.

Per il 2021, la spesa relativa alle tasse e ai contributi di iscrizione per la frequenza dei corsi di laurea è stata individuata, per ciascuna area disciplinare di afferenza e regione in cui ha sede l’Ateneo, nei seguenti importi massimi.

Area disciplinare corsi istruzione Nord Centro Sud e Isole
Medica € 3.900 € 3.100 € 2.900
Sanitaria € 3.900 € 2.900 € 2.700
Scientifico-tecnologica € 3.700 € 2.900 € 2.600
Umanistico-Sociale € 3.200 € 2.800 € 2.500

Relativamente ai redditi del 2021 l’importo della retta che gli studenti iscritti a corsi di laurea (Triennale o Magistrale) presso la SSML di Pisa possono portare in detrazione è pari a 2.900,00€.

Spese per canoni di Locazione.

Spese per canoni di Locazione.
Sono inoltre deducibili spese sostenute dagli studenti universitari iscritti a un corso di laurea di un’università situata in un Comune diverso da quello di residenza per canoni di locazione derivanti da contratti stipulati o rinnovati in base alla legge che disciplina le locazioni di immobili ad uso abitativo (legge 9 dicembre 1998, n. 431), o per canoni relativi ai contratti di ospitalità, nonché agli atti di assegnazione in godimento o locazione, stipulati con enti per il diritto allo studio, università, collegi universitari legalmente riconosciuti, enti senza fini di lucro e cooperative.
Per fruire della detrazione l’università deve essere ubicata in un Comune distante almeno 100 chilometri dal Comune di residenza dello studente e comunque in una Provincia diversa oppure nel territorio di uno Stato membro dell’Unione europea o in uno degli Stati aderenti all’Accordo sullo spazio economico europeo con i quali sia possibile lo scambio di informazioni.
La detrazione spetta anche se le spese sono state sostenute per i familiari fiscalmente a carico.

*Per maggiori informazioni e modalità operative, fate riferimento al vostro consulente fiscale.

Fonte IPSOA  

Vuoi avere maggiori informazioni sull’esame di ammissione?

Vuoi conoscere tutti i corsi triennali della SSML Pisa?

VEDI TUTTI I PIANI DI STUDIO

Hai bisogno di maggiori informazioni?

CONTATTACI QUI